Si riparte dalla D con Martini confermato presidente

Print Friendly, PDF & Email

Novità di rilievo e grande fermento nella società San Severino Volley in vista della nuova stagione.
La notizia di apertura è dedicata al rinnovo del direttivo per il triennio 2019-2022. Riconfermato alla presidenza del sodalizio Cesare Martini, il quale pur gravato da numerosi impegni ha accettato con entusiasmo il nuovo mandato; lo stesso entusiasmo con cui Giovanni Soverchia (già presidente nel dopo Ciarapica) è entrato a far parte del consiglio direttivo. Nota dolente l’uscita di scena di Loredana Agrifoglio, per molte stagioni dirigente di spicco della società, alla quale vanno i doverosi ringraziamenti della San Severino Volley per il lavoro svolto con passione e professionalità.
Il nuovo consiglio direttivo ha subito trovato, come primo punto in agenda, la delicata questione della prima squadra maschile di serie C. Seppur a malincuore, i dirigenti settempedani hanno deciso di rinunciare al massimo torneo regionale e scendere di un gradino (serie D) per dar spazio e far crescere i propri giovani, ancora troppo inesperti per un campionato difficile come quello di serie C. Dopo una breve ricerca la società Volley Game di Falconara si è resa disponibile ad acquisire il diritto sportivo di serie C della società settempedana e a cederle quello di serie D. A dirigere la squadra è stato chiamato il tecnico Mauro Cataldi che, nell’accettare, si è messo subito a disposizione della società per ricercare i tasselli mancanti nell’organico.
Novità anche nel settore femminile. La squadra di 1^ divisione, che si era molto ben comportata nella passata stagione, riuscendo a raggiungere i play off, è stata ripescata in serie D; confermato alla guida del gruppo Livio Poleti. Stessa sorte per la 2^ divisione, ripescata in 1^ divisione. A guidare la compagine di 1^ divisione è stata scelta una figura carismatica, un rientro importante, che risponde al nome di Lorena Purini.
Nello staff tecnico confermati Andrea Nardi, Lorenzo Muscolini e Riccardo Ramadori.
L’ultima novità riguarda il settore dei più piccoli (minivolley): per la loro crescita la società ha fortemente deciso di puntare sulla giovane settempedana Alessandra Meschini; anche per lei un gradito ritorno.
Tutte operazioni a conferma di una politica societaria volta, principalmente, alla crescita di atleti e tecnici locali.

Sandro Casoni