Chiusa la 1^ fase, Sios e Tormatic avanti a tutti!

Print Friendly, PDF & Email

La Tormatic chiude la prima fase del campionato battendo per 3-0 (25-17, 25-15, 25-21) la Conero Planet Numana Blu, malgrado un’infermeria molto affollata che costringe atlete del calibro di Bernardini, Asja Paoloni e Antonini a dover rinunciare alla sfida; ranghi ridotti ulteriormente per l’assenza anche della regista Mattei. Le ragazze di coach Mosca partono subito con le marce alte e Paparoni conquista il +4 (10-6) direttamente con il servizio; un muro riporta la squadra di coach Donati a -2 (10-8). Sul punteggio di 11-9 le locali provano a fuggire via e, infilando una serie di punti, siagnese portano sul +8 (17-9), ipotecando il set; vani i tentativi ospiti per recuperare e le settempedane ottengono l’1-0. Dominio della Tormatic ancora più marcato nel secondo parziale. Crescenzi (nella foto) fissa il risultato sull’8-3 e, sul 9-5, un parziale di 7-0 indirizza ancora una volta il set a favore delle padrone di casa. Una pipe di Miecchi rompe la serie positiva delle atlete di coach Mosca, che raggiungono, però, il massimo vantaggio di 13 punti (19-6) grazie ad un errore in attacco delle avversarie. Sul 23-10 cala un po’ la concentrazione nella formazione gialloblù e le ragazze di coach Donati accorciano le distanze con Pizzichini (23-15); malgrado ciò le ospiti non riescono, però, a raddrizzare un parziale ormai già troppo compromesso. Primi scambi in equilibrio nel terzo set, poi San Severino riprende in mano il pallino del gioco, creando un divario di quattro punti (10-6) con Calcaterra che piazza un bel pallone. In questo scorcio di gara nella Conero Planet funziona a meraviglia il muro che blocca diversi attacchi della Tormatic; la distanza si riduce a -1 (13-12), ma le settempedane riprendono subito un buon margine di vantaggio con un primo tempo di Campetella (15-12). Pizzichini e compagne, ancora una volta, si rifanno sotto (18-17), non riuscendo, però, ad imprimere una svolta al match, che viene conquistato dal sestetto di casa, dopo l’ennesimo attacco dell’ottima Paparoni.
Con questo risultato la Tormatic conquista il primo posto, qualificandosi per il girone D “promozione”, quello per intenderci che permetterà, nella seconda fase, la promozione diretta nella categoria superiore in caso di primo posto; arrivando secondi o terzi il sogno promozione non svanirà, ma per poterlo realizzare bisognerà passare per i play-off.
Anche la Sios, vittoriosa ad Osimo per 3-0 (27-25, 25-23, 25-22) e con il primo posto già acquisito, accede al girone D “promozione” e per la squadra maschile vale lo stesso discorso fatto per quella femminile.
Una seconda fase, dunque, con le nostre due formazioni a lottare in prima linea per regalarci nuove emozioni.

Sandro Casoni

00a

Sios