Sios e Tormatic a segno, “A” di 1^ divisione in testa

Print Friendly, PDF & Email

Doppio successo per le squadre maggiori del San Severino Volley.

La Sios conquista il fortino di Colbordolo dove il Bottega Volley tenta di difendere, non riuscendoci, quel secondo posto condiviso proprio con la squadra settempedana.

Il risultato di 3-1 evidenzia la superiorità dei ragazzi di coach Montanini che fanno un bel salto in avanti in ottica salvezza e si collocano solitari al secondo posto a un solo punto dalla vetta.

La contemporanea sconfitta della Pallavolo Sabini, squadra di testa, accorcia ulteriormente la classifica rendendo avvincente, ma molto incerto, questo girone.

Proprio con la compagine di Castelferretti gli atleti di San Severino si dovranno scontrare sabato 1 marzo, alle ore 18.00, al palasport “Ciarapica”.

Una eventuale vittoria proietterebbe i settempedani al comando; inutile dire che il sostegno dei tifosi potrebbe risultare determinante!

In serie D femminile, dopo il passo falso di Fano, la Tormatic ritorna al successo in modo autorevole contro la Libertas Jesi, fanalino di coda del girone. Il 3-0 finale la dice lunga sull’andamento dell’incontro. Partono subito bene le ragazze di Mosca portandosi sul 4-0, ma si fanno riprendere a quota 8.

Ancora un parziale di 4-0 per le padrone di casa (12-8) che segna la direzione in cui si sta indirizzando il match. Un ace sporco di Mattei porta a +5 il vantaggio locale (20-15) e il +6 (22-16) è la conseguenza di una bella schiacciata in diagonale di Campetella; è la stessa giocatrice, questa volta in battuta, a chiudere il set.

Un parziale giocato ottimamente dalla Tormatic, con ordine e poche sbavature.

Il secondo set è la copia del primo, con le settempedane subito avanti sul 7-3; progressivamente aumentano il divario sulle avversarie fino a raggiungere il massimo vantaggio sul 16-8. Di nuovo un ace, questa volta di Paparoni, per il 23-17 e il 2-0 è cosa fatta. La squadra ospite sembra frastornata e non servono i continui incoraggiamenti da parte del coach Santoni.

Nel terzo parziale le jesine riescono a resistere fino al punteggio di 7-7, poi le atlete locali allungano in modo vistoso, tenendo a debita distanza la Libertas fino al 24-17; qui le ragazze di Santoni hanno un colpo di coda che permette loro di riportarsi a quota 20.

Coach Mosca avverte il momento di difficoltà delle sue atlete e chiede il time out che spezza il gioco favorevole, in quel momento, alle avversarie che, ritornate in campo, sbagliano direttamente la battuta regalando alla compagine di casa il 3-0. Successo strameritato per la Tormatic, costruito soprattutto nella fase difensiva, che vede nel suo libero Meschini la colonna portante del reparto.

La squadra “A” di 1^ divisione, grazie alla debacle del Corridonia a Camerino, balza al comando della classifica dopo aver battuto in trasferta il Sampaolo Stampi in una gara non molto complicata. Ancora una delusione invece per la “B”, sconfitta sul proprio terreno dal Montecassiano.

Segnano il passo le squadre “A” e “B” di 2^ divisione femminile, piegate rispettivamente dalla Lube Treia e dall’Helvia Recina. Ennesima battuta d’arresto per l’under 19 maschile contro l’Ankon Volley mentre si fa onore l’under 16 femminile che strapazza la Lube Treia.

Sandro Casoni

no images were found