Chiusa la prima fase per Sios e Tormatic

Print Friendly, PDF & Email

La Sios, in serie C maschile, chiude la prima fase di questo campionato con una sconfitta per 3-0 a Offida contro la Ciu Ciu, squadra seconda nel girone.

Eppure i ragazzi di coach Montanini non hanno demeritato, perdendo i primi due set con uno scarto minimo e solo nel terzo sono stati sovrastati dalla superiorità avversaria.

Si conclude così la prima parte di campionato con un bilancio non proprio positivo per i colori gialloblù: sei vittorie e otto sconfitte.

Sicuramente si poteva fare meglio!

Nella seconda fase la squadra settempedana sarà inserita nella poule salvezza, un girone in cui si manterranno i punti fino ad ora conquistati e nel quale si dovrà stare molto attenti per evitare brutte sorprese.

La Tormatic, in serie D femminile, conclude invece con una vittoria per 3-0 (26-24, 25-14, 25-17) la sua prima fase, piazzandosi al quarto posto a un solo punto dalla Cosmetal Recanati, proprio la compagine incontrata in quest’ultima gara.

Viste le posizioni già acquisite, i due allenatori schierano, man mano, tutte le atlete a loro disposizione, alcune delle quali giovanissime. Nel primo set le recanatesi partono spedite conquistando il +4 sul punteggio di 4-8, ma le locali reagiscono e riescono a pareggiare a quota 10.

Ancora un tira e molla con le ospiti che allungano e le settempedane che inseguono fino al 15-21.

A questo punto le leopardiane cedono e le ragazze di mister Mosca si rifanno sotto, fino a ottenere un insperato pareggio a quota 23 e la vittoria del set ai vantaggi.

Gli altri due parziali sono a senso unico, con la Tormatic che affonda senza trovare particolare resistenza da parte della compagine avversaria, riuscendo a chiudere a proprio favore una gara non esaltante sotto l’aspetto tecnico.

Ora una breve pausa poi la seconda fase che dovrà essere affrontata con la massima concentrazione, partita dopo partita, se si vorranno raggiungere risultati lusinghieri.

“Non è stata una bella partita – ci confida mister Mosca – ma era abbastanza ovvio, entrambe le squadre avevano già i play off in tasca. Credo, comunque, che le nostre ragazze abbiano fatto, fino ad ora, una buona prima fase.

Speriamo di toglierci delle soddisfazioni in seguito”. In seconda divisione femminile la squadra “A” soccombe a Porto Potenza Picena, in casa del Volley Torresi, mentre per la “B” continua la striscia positiva con la bella vittoria, tra le mura amiche, contro la Lube Treia.

Doppio impegno settimanale per l’Under 19 maschile e, purtroppo, anche doppia sconfitta: la prima a Macerata contro la Lube, la seconda alla palestra Itis contro Fermo.

Netta affermazione, infine, per l’Under 16 femminile a Cerreto D’Esi contro l’Esavolley Keykem; con questo successo, le ragazze allenate da coach Paoletti agganciano il Matelica al secondo posto in classifica

Sandro Casoni

no images were found