BELLA PROVA DELLA SIOS CONTRO GROTTAZZOLINA

Print Friendly, PDF & Email

SIOS SAN SEVERINO – 3

VIDEX MG SCUOLA PALLAVOLO – 0

SIOS SAN SEVERINO: Cruciani, Fiori, Maggiori, Mariani, Muscolini, Paciaroni, Palmucci, Petrocchi, Pilato, Purini, Zamponi, Soverchia (L). All. Montanini
VIDEX MG SCUOLA PALLAVOLO: D’Angelo, Bonfigli, Brandi, Rossi, Iachini, Cappelletti, Liberatore, Ricci, Vecchi, Vita (L). All. ViolaARBITRO: Soverchia
PARZIALI: 25-13, 25-22, 25-21

SAN SEVERINO MARCHE – Terza vittoria consecutiva per la Sios San Severino che ha battuto la Videx Grottazzolina per 3-0 e si è portata a 8 punti nella classifica del girone B di Serie C regionale.
Il coach Montanini ha schierato Zamponi in palleggio con Fiori in diagonale, Petrocchi e Paciaroni centrali, Purini e Mariani in banda, Soverchia libero.
I gialloblù sono entrati in campo molto determinati e ben presto sono riusciti a creare un divario notevole con gli avversari, grazie anche alle ottime giocate di Fiori e Purini che hanno fatto passare una brutta serata alla difesa ospite.
Archiviato agevolmente il primo set, nel secondo i settempedani si sono trovati di fronte una squadra più attenta che è riuscita a controbattere efficacemente e giocarsi il parziale punto dopo punto fino al 20-22. U
n grande ace di Purini ha riportato la Sios in parità a quota 22 e un ace sporco dello stesso giocatore ha sancito il 25-22.
Nel terzo set, dopo qualche errore di troppo in battuta, la squadra di casa ha provato ad allungare fino al 18-12, poi il recupero degli ospiti che sono riusciti a riportarsi a -2, ma Fiori con un gran muro prima e una schiacciata poi è riuscito a dare la carica giusta ai suoi compagni per il 3-0 definitivo.
Una bella partita non solo per il risultato, ma anche per lo spirito giusto con cui i ragazzi di Montanini sono entrati in campo, segno, questo, che il lavoro iniziato due mesi fa comincia a dare i suoi frutti.
Ma non bisogna cullarsi sugli allori anche perché le prossime due gare saranno molto impegnative: sabato 2 Novembre trasferta a Monte Urano, quello successivo gara interna con Montalbano.
Ogni commento è superfluo!

Sandro Casoni

23