La 1^ fase di Coppa Marche si chiude con una sconfitta

Print Friendly, PDF & Email

La squadra settempedana di serie C chiude la prima fase di Coppa Marche con un ruolino di marcia non proprio esaltante: due vittorie e due sconfitte.
Battuti al debutto nella palestra comunale dalla Paoloni Appignano (1-3), i ragazzi guidati da coach Nardi si rifanno andando a vincere a Loreto (0-3) e, il sabato successivo, a Casette d’Ete contro Fea Telusiano (0-3), ma vengono messi al tappeto ancora una volta in casa, questa volta al “Ciarapica”, dal Montalbano (1-3).

San Severino e Montalbano si presentano allo scontro del “Ciarapica” con la squadra maceratese prima nel girone D, ancora imbattuta, e con i locali terzi a due punti.
Coach Nardi schiera Palazzesi al palleggio con Matteo Caciorgna opposto, Smerilli e Marco Caciorgna in posto 4, Fiori e Molinari al centro, Soverchia libero.
Partono subito forte gli ospiti portandosi avanti di tre punti (2-5), ma i gialloblù recuperano e ottengono il +2 (7-5), con un ottimo muro di Fiori; i due sestetti proseguono di pari passo fino al 10-11, quando un parziale di 6-0 per i padroni di casa, sul turno di battuta di Smerilli, segna le sorti del set (16-11). Oltre al gap di punteggio i biancoverdi devono anche fare i conti con il muro dei settempedani, divenuto molto efficace in questo ultimo scorcio di set. Proprio con questo fondamentale la formazione locale conquista il punto dell’1-0.
Il secondo parziale è caratterizzato da un sostanziale equilibrio fino al 14-12, quindi i ragazzi di coach Baleani premono sull’acceleratore in modo deciso superando gli avversari e guadagnando il +4 (14-18), grazie soprattutto a Furiassi e Bucchi (tra i migliori della squadra ospite), che firmano cinque dei sei punti serviti per effettuare l’allungo. San Severino prova a rifarsi sotto (16-18), ma il set è saldamente in mano ai maceratesi che lo chiudono con uno scarto di sette punti (18-25).
Nella terza frazione i padroni di casa provano a scappare via sul punteggio di 9-6, ma Montalbano fa buona guardia e pareggia (9-9); diversi errori punto dei locali proiettano i loro avversari sul +5 (10-15). I settempedani non mollano però la presa e pareggiano a quota 16, agevolati da un buon rendimento nel set di Marco Caciorgna (9 punti dei 19 totali); proprio lo schiacciatore numero 15 trafigge la ricezione ospite con un ace che vale il 21-19. Il 23-20 lascia presagire un finale a favore degli atleti allenati da coach Nardi, ma per loro cala la nebbia nel momento cruciale e cinque punti consecutivi permettono a Montalbano di conquistare il parziale (1-2).
Equilibrio nel quarto set con brevi tentativi di allungo dall’una e dall’altra parte, con conclusione sul filo di lana; ai vantaggi i maceratesi si impongono conquistando set e partita.
Ora il via al campionato, che scatterà sabato 20 con i nostri ragazzi impegnati ad Ascoli Piceno contro la Travaglini; l’esordio casalingo avverrà sabato 27 al palasport “Ciarapica”, alle ore 18.00, contro l’Aurora Appignano.

IL TABELLINO

SAN SEVERINO VOLLEY       1

MONTALBANO                      3

SAN SEVERINO VOLLEY: Amici, Caciorgna Marco, Caciorgna Matteo (K), Ferrara, Fiori, Gentilucci, Molinari, Muscolini, Palazzesi, Smerilli, Soverchia (L). All. Nardi

MONTALBANO: Bucchi, Furiassi, Gatto, Giacomini (K), Gonzi, Grioli, Lamanna, Medei, Patrassi, Valenti, Maggini, Condorelli (L1), Storani (L2). All. Baleani

ARBITRI: Marini – Santinelli

PARZIALI: 25-19, 18-25, 23-25, 24-26
NOTE: Durata set: 30′, 27′, 32′, 32′ tot. 2 h 01′ – San Severino Volley: battute errate 15, punti in battuta 2, muri 13 – Montalbano: battute errate 7, punti in battuta 3, muri 10

Sandro Casoni