Per la Sios Targotecnica è SERIE C!!!

Print Friendly, PDF & Email

Sios Targotecnica          3                                                                           

Apav Calcinelli Lucrezia    0                  

 

SIOS TARGOTECNICA: Compagnucci, Cruciani, Fiori, Lorenzini, Mariani, Muscolini, Paciaroni, Palmucci, Pilato, Purini, Zamponi, Maggiori (L1), Soverchia (L2). All. Paoletti
APAV CALCINELLI LUCREZIA: Alegi, Anselmi, Bergami, Caprara, Frattini, Mancinelli, Mei, Mezzolani, Rondina, Savelli, Zagalia (L1), Severini (L2). All. Palazzetti
ARBITRI: Schinchirimini-Silvestri
PARZIALI: 25-20, 25-23, 25-18

 

San Severino Marche, 27 Aprile – La Sios Targotecnica promossa in serie C! Questo è il verdetto della “bella” disputata al PalaCiarapica di San Severino tra la compagine di casa e quella di Lucrezia.

Di fronte ad un pubblico delle grandi occasioni la squadra locale è scesa in campo concentrata e molto determinata nel voler far suo a tutti i costi l’incontro.

Dopo le prime due gare molto equilibrate i ragazzi di Paoletti sfoderano una prova maiuscola che non dà scampo agli avversari.

Una partita giocata col cuore e con la testa, senza mai perdere il controllo, aiutati da un tifo eccezionale che dagli spalti osannava i propri beniamini per ogni punto conquistato e spingendoli verso quel traguardo che tutti attendevano, il sogno che ora è realtà!

Onore e merito anche agli avversari,  un’ottima squadra che ha dato filo da torcere ai settempedani ma che, alla fine, si è dovuta inchinare alla superiorità dei gialloblu del presidente Crescenzi.

Un plauso a tutti i giocatori per questa affermazione ma un plauso anche al coach Paoletti che in quest’ultima gara mischia un po’ le carte tentando di sopperire a tutte quelle lacune che a Lucrezia erano risultate palesi.

Una difesa a muro molto efficace, quest’oggi, ha bloccato sul nascere le offensive dell’Apav togliendo, nello stesso tempo, tutte quelle sicurezze che hanno determinato, soprattutto in gara 2, la pericolosità degli attaccanti pesaresi.

Primi due set molto combattuti, con ottime giocate da ambo le parti ma a prevalere sono gli atleti di casa che portandosi sul 2-0 acquisiscono anche la consapevolezza di avere a portata di mano la serie C.

Nel terzo parziale i locali salgono in cattedra. Coach Palazzetti le prova tutte, mettendo in campo diverse alternative per cercare di far uscire i suoi ragazzi dal tunnel della sconfitta. Tentativi vani! Sul 24-16 il pubblico di parte settempedana è tutto in piedi pronto a far esplodere la propria gioia, ma per ben due volte l’entusiamo deve essere represso.

Al terzo tentativo, su un attacco con palla messa a terra da capitan Paciaroni, scoppia l’apoteosi in campo e sugli spalti per festeggiare la promozione, per festeggiare l’acquisita serie C!

Un grande campionato, quello della Sios Targotecnica, culminato con la strameritata promozione nella categoria superiore. Per l’Apav Lucrezia il rammarico di avere solo accarezzato la serie C, ma piena coscienza di avere a disposizione una squadra di tutto rispetto e con ottime individualità.

Per chiudere il cerchio di questa bella giornata di sport va segnalata anche l’ottima prestazione della coppia arbitrale, sempre attenta e precisa.

Sandro Casoni

 

CLICCA QUI PER LE FOTO DELLA SERATA